RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Legge francese contro il terrorismo su Internet: conservazione dei dati e decodifica dei file

09 Ottobre 2001

Legge francese contro il terrorismo su Internet: conservazione dei dati e decodifica dei file

di

Si delineano meglio i contorni della nuova legge che la Francia vuole approvare per contrastare il terrorismo su Internet.

Innanzi tutto, con la modifica del Codice di procedura penale, viene data la possibilità ai magistrati di ricorrere alle risorse della difesa nazionale o agli editori di software per decifrare i messaggi criptati, sia sotto forma di messaggi di posta elettronica o su dischetto.

La seconda disposizione riguarda la durata della conservazione dei dati di fatturazione telefonica e di connessione a Internet, finora lasciata alla decisione del singolo operatore.

Le linee generali del provvedimento erano già state fissate dal primo ministro francese, Lionel Jospin durante una seduta al parlamento, dove aveva dichiarato che i giudici avrebbero disposto di mezzi di sorveglianza dei messaggi elettronici e “l’uso a fini criminali delle nuove tecnologie della comunicazione”.

La nuova legge fisserà il quadro generale di azione, mentre un decreto, che verrà sottoposto all’esame della Commissione informatica e libertà (CNIL), indicherà i tempi.

Il governo francese intende sottoporre la legge all’esame del Parlamento per l’approvazione entro fine anno, nel quadro delle misure urgenti nella lotta contro il terrorismo.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.