FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Le aste online non sfondano nel mercato dell’arte

22 Gennaio 2001

Le aste online non sfondano nel mercato dell’arte

di

Mentre la pluri-citata eBay continua ad avanzare nelle classifiche dei siti più visitati del mondo e i suoi affari in Rete procedono a gonfie vele (con un bilancio dell'ultimo quadrimestre che ha superato le previsioni), il successo dell'asta on line non sfonda nel mercato dell'arte.

Il settore dell’arte su Internet e’ in costante espansione, con centinaia di siti di galleristi e collezionisti, ma la rivoluzione annunciata sulle vendite on line e’ rimasta disattesa e non solo in Italia.

In primo luogo le leggi italiane e della maggior parte dei paesi europei, non sono molto aperte nei confronti delle aste a distanza per cui è necessario attivare alcuni escamotage per mettere in piedi un business lecito; in secondo luogo il grande successo delle aste on line ha anche un rovescio della medaglia: il gran numero di truffe.

Alcune recenti indagini infatti hanno rilevato che la maggiore concentrazione di truffe su Internet si trova negli auction sites. E così le aste telematiche sono per lo più piazze per oggetti di valore non eccessivo e non certo per pezzi d’arte unici e preziosi. Gli utenti, anche se si trovano su un sito dotato di molta credibilità come quello di Christie’s o Sotheby’s, non si sono dimostrati a proprio agio nel concludere l’acquisto on line.

Così i siti di arte sono più che altro gallerie virtuali, un modo per avvicinare il navigatore all’arte, un modo per giovani artisti di farsi conoscere, un tramite tra i collezionisti.

Anche il sito di vendite d’arte realizzato da Finarte con Kataweb che aprirà entro marzo seguirà la stessa linea: “vogliamo fare le cose per bene e con prudenza – dice Riva della Finarte – pensiamo a prodotti selezionati adatti al mercato internet, vale a dire opere intorno ai 5 milioni al massimo. Nonostante tanti entusiasmi questo e’ un mercato tutto da esplorare”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.