RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
La UE interviene contro il digital divide dell’e-commerce

22 Ottobre 2002

La UE interviene contro il digital divide dell’e-commerce

di

La Commissione europea ha lanciato un progetto speciale per ridurre le differenze di diffusione dell'e-commerce sul territorio europeo

Il progetto, che prevede un investimento di 4,5 milioni di euro, si intitola e-Minder, che sta per Electronic Commerce Leveraging Network for Developing European Regions. L’idea è ridurre alcuni gap molto significativi tra le regioni più forti e quelle più deboli nel settore delle vendite online, sia a livello business che consumer.

Il progetto è fondato nell’ambito del programma IST (per la società dell’informazione) della Commissione. È finalizzato soprattutto a interventi di formazione e aggiornamento nel mondo delle piccole e medie imprese, dove l’arretratezza tecnologica si sente di più.

Nell’ambito del progetto saranno sviluppate anche delle agevolazioni specifiche per l’implementazione dell’e-commerce nelle aziende che hanno sede in particolari aree geografiche. Un ruolo pilota nella gestione del progetto sarà svolto da tre regioni tra le meno all’avanguardia (Cipro, la Galicia in Spagna e la regione Pomerania in Polonia).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.