Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
La telefonia IP finalmente su rete wireless

31 Agosto 2005

La telefonia IP finalmente su rete wireless

di

Zultys Technologies ha realizzato il telefono WIP 2 (wireless IP), che offre tutte le funzionalità di un telefono desktop IP, in formato mobile

Il telefono WIP 2 è basato su standard aperti, utilizza il sistema operativo Linux ed è compatibile con tutti i sistemi telefonici IP che adottano il protocollo SIP (Session Initiation Protocol), per cui offre agli utenti una grande flessibilità nella scelta del proprio sistema telefonico. Il WIP 2 fornisce due call appearance (e quindi è in grado di gestire due chiamate simultaneamente) e supporta la crittografia della voce, l’avviso di ricerca, le conferenze a tre, la segnalazione di presenza, la messaggistica istantanea e tutte le altre funzionalità standard di telefonia, per cui è adatto per una vasta gamma di ambienti e applicazioni.

Così come i telefoni IP desktop della famiglia ZIP, il WIP 2 integra il jitter buffer brevettato da Zultys che offre una migliore qualità della voce anche quando le condizioni della rete non sono ideali. Quando è attivata la modalità viva voce, la funzionalità di soppressione dell’eco (Acoustic Echo Cancellation) full duplex assicura un’eccellente qualità del suono.

Gli utenti possono chiamare il proprio interlocutore per numero telefonico, indirizzo SIP o indirizzo IP (l’indirizzo SIP può essere abbreviato a una sola parola: per esempio “vendite”). La composizione con “hot key” permette agli utenti di verificare ed eventualmente modificare l’indirizzo di destinazione prima di effettuare la chiamata. La rubrica integrata permette di ricercare, inserire, modificare e cancellare i singoli record con grande facilità.

Un’altra caratteristica particolare è il modo in cui il telefono gestisce l’avviso di ricerca, una funzionalità disponibile sui prodotti Zultys della famiglia MX. I media exchange (MX) includono un PBX IP che supporta l’avviso di ricerca, per cui l’utente, utilizzando un unico pulsante, può inviare il segnale a un gruppo, emulando la funzionalità “push to talk” all’interno dell’azienda: una funzione molto importante nei cantieri, negli ospedali e in tutte le altre organizzazioni dove è indispensabile poter comunicare in tempo reale.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.