Home
La Rete dà, la Rete toglie

03 Settembre 2014

La Rete dà, la Rete toglie

di

Due storie parallele, simmetriche e necessarie, se si vuole davvero comprendere la vera natura di Internet. Un po' anche la nostra.

Un Grande Ayatollah iraniano cerca attenzione e dichiara la banda larga (3G incluso) contraria alla morale e alla legge islamica, ma il chiacchiericcio globale gli preferisce certe foto discinte di attrici, pubblicate senza consenso.

Racconta BuzzFeed che su Imgur si indica come autore della bravata Brian Hamade, ventisettenne di Lawrenceville, Georgia, Stati Uniti. Brian pubblica anonimamente una schermata dei file incriminati presenti sul suo computer, ma i nomi dei dischi di rete visibili sul desktop lo smascherano. Lui si dichiara innocente:

Non sono io dietro a questa cosa. Sono stato stupido: ho visto un sacco di gente chiedere Bitcoin in cambio delle foto e ho pensato di fare la stessa cosa. Sono solo un idiota che ha cercato di approfittare della situazione. Non sono un hacker e non ho idea di come si possa entrare in tutti quegli account.

Brian dichiara di essere insonne da trentaquattro ore; frequentatori di 4chan, la bacheca senza scrupoli da cui è iniziato tutto, lo chiamano in continuazione e lo tempestano di posta, come rappresaglia. Ha dovuto chiudere i suoi account Twitter e LinkedIn e spegnere il sito di sua madre. L’FBI sta indagando sul caso e probabilmente passerà da casa sua, colpevole o innocente che sia. In ambedue i casi, passerà brutti momenti.

Cambio scena

Mentre accade tutto questo, John Diva si vede costretto – riassume BuzzFeed – a rinunciare ai festeggiamenti del National Burger Day, a causa di un’infezione a un piede. Così cerca su Twitter un’anima buona che gli porti un panino a casa.

Il suo burger bar preferito, Byron, purtroppo non consegna a domicilio e gli augura di trovare l’anima buona succitata.

Però una società di taxi, Addison Lee, si accorge della situazione e offre a John un passaggio per Byron. Offre in senso letterale, la corsa è a carico nostro.

Byron coglie la situazione e contatta John per sapere in anticipo che hamburger desidera, in modo che sia cotto a puntino per il suo arrivo. John banchetta, festeggia e ringrazia tutti.

La natura umana è sempre la stessa. La Rete è sempre la stessa. (E il Grande Ayatollah è fuori strada).

L'autore

  • Lucio Bragagnolo
    Lucio Bragagnolo è giornalista, divulgatore, produttore di contenuti, consulente in comunicazione e media. Si occupa di mondo Apple, informatica e nuove tecnologie con entusiasmo crescente. Nel tempo libero gioca di ruolo, legge, balbetta Lisp e pratica sport di squadra. È sposato felicemente con Stefania e padre apprendista di Lidia e Nive.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.