FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
La produzione di cellulari abbandona l’Europa

17 Ottobre 2006

La produzione di cellulari abbandona l’Europa

di

Dopo Siemens, anche Philips decide di lasciare il segmento telefonia mobile alle aziende orientali; la produzione, dalla fine dell'anno, sarà curata totalmente dalla China Electronics Corporation

Philips ha confermato il prossimo abbandono del segmento mobile. Anche se il suo marchio continuerà ad affollare le vetrine dei negozi specializzati, la produzione passerà totalmente al partner cinese China Electronics Corporation (CEC). La cessione comprenderà non solo le licenze hardware, ma anche quelle che riguardano il marchio.

L’accordo verrà perfezionato entro la fine del 2006, dopo il beneplacito degli azionisti, del Governo e delle Autority di competenza. Si tratta di un’iniziativa prettamente commerciale, diretta conseguenza delle ingenti perdite registrate negli ultimi 10 anni. Effettivamente solo Nokia è riuscita a rispondere adeguatamente agli sconvolgimenti che hanno colpito il mercato della telefonia mobile. Quindi non si può che riconoscere al colosso finlandese di essere l’unica eccezione europea.

La divisione mobile di Siemens circa un anno fa, infatti, è passata interamente nelle mani della coreana BenQ. Nelle ultime settimane si rincorrono voci – non ancora smentite – sul possibile acquisto della francese Sagem da parte di Motorola.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.