Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
La nuova frontiera del recruting

18 Marzo 2005

La nuova frontiera del recruting

di

Per trovare un lavoro la gente è disposta a tutto, così le aziende alla ricerca di personale hanno deciso di approfittarne indicendo un'asta online al ribasso per portarsi a casa il dipendente più economico

Offerte su Internet per trovare un’occupazione al ribasso? Un sito Internet tedesco propone di sollecitare per un lavoro proponendo un salario più basso possibile. Su Jobdumping.de, infatti, il vincitore dell’asta è colui il quale accetta di essere il meno pagato.

E non è un caso che un simile sito di aste online sia nato proprio in Germania, paese che conta un numero record di 5,2 milioni di disoccupati.

“Volevamo favorire una presa di coscienza nei lavoratori, fargli comprendere che se parliamo di salari occorre essere pronti a negoziarli”, spiega Fabian Löw, fondatore di Jobdumping.de.

Un lavoro da colf presso un privato, ad esempio ha ricevuto fino ad ora sette offerte, la più bassa è stata di nove euro dell’ora. Ma a nove giorni circa dalla fine di quest’asta, la cifra dovrebbe ancora abbassarsi.

Intanto, l’Hans Böckler Stiftung, istituto di ricerca legato al sindacato DGB, contrattacca con un nuovo sito Internet che registra il prezzo minimo, in ogni settore, applicabile per un’ora di lavoro e negoziato tra i sindacati e il patronato perché “nessuno dovrebbe guadagnare meno”, afferma Reinhard Bispinck, un responsabile del gruppo.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.