Home
La Lombardia spenderà 100 miliardi l’anno per portare Internet nelle case

14 Marzo 2000

La Lombardia spenderà 100 miliardi l’anno per portare Internet nelle case

di

Dopo i progetti e le esortazioni ai paesi membri della Commissione europea per espandere la “società dell’informazione” in Europa, arrivano in Italia le prime proposte concrete.

La Regione Lombardia, infatti, darà a 3 milioni di famiglie lombarde l’opportunità di collegarsi a Internet entro il 2005.
Per attuare questo progetto verranno date in noleggio le apparecchiature necessarie a canone socialmente sostenibile, grazie ad accordi tra le principali società e la Regione.

Attraverso progetti mirati con i fornitori di accesso alla Rete, inoltre, le famiglie potranno utilizzare strumenti già in loro possesso (televisione e telefoni cellulari) e la Regione Lombardia si farà carico di chiedere a livello nazionale, la defiscalizzazione degli investimenti fatti dai nuclei familiari per utilizzare Internet.

Queste sono alcune delle novità contenute nel programma di interventi per adeguare la formazione professionale alle nuove condizioni del mondo del lavoro proposto dal Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.

Per questo programma, ha dichiarato Formigoni, verrà stanziata – nei prossimi 5 anni – almeno il 20 % delle risorse per la formazione professionale messe a disposizione dalla Unione Europea, per una cifra che si aggira intorno ai 100 miliardi di lire l’anno.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.