ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
La Corea del Sud vince il campionato mondiale di calcio della FIRA

10 Giugno 2002

La Corea del Sud vince il campionato mondiale di calcio della FIRA

di

Prima la Corea del Sud, al secondo posto la Germania, terza la Cina. Non preoccupatevi, questo non è il risultato finale della Coppa del Mondo di Calcio 2002. O meglio, lo è ma per il campionato mondiale dei calciatori robot.

Nelle varie categorie, lo diciamo subito, l’Italia non appare neppure, anzi non era proprio presente al campionato 2002 della FIRA, la Federation of International Robot-soccer Association, che si è svolto a Seul in Corea.

Questo campionato (il prossimo anno si terrà in Austria a settembre) riunisce le scuole di informatica e di elettronica di una trentina di paesi diversi (tra questi è stata la Corea a fare la parte del leone, seguita dalla Cina), che vengono ripartite in diverse categorie e hanno per compito di programmare i loro robot per prendere il fallo le intelligenza artificiali delle altre squadre.

Ricca la partecipazione di nazioni ritenute poco addentro a questo campo come il Brasile, l’Argentina, la Croazia, la Nuova Zelanda, la Turchia, il Messico, l’Ecuador, la Slovenia, il Sud Africa e le Filippine.Tutte queste nazioni erano rappresentate da Università o Centri di ricerca.

Questa, dunque, la classifica:

[Middle League MiroSot]

1st Place: KingGo, SungKyunKwan Univ., Korea
2nd Place: DURST, Univ. of Dortmund, Germany
3rd Place: NewNeu, Northeastern Univ., China

[Small League MiroSot]

1st Place: POWERSUPPLY3, YeungNam Univ., Korea
2nd Place: POWERSUPPLY4, YeungNam Univ., Korea
3rd Place: Tachyon, SungKyunKwan Univ., Korea

[Middle League SimuroSot]

1st Place: WICT, Wuhan Inst. of Chemical Tech., China
2nd Place: NewNeu, Northeastern Univ., China
3rd Place: UBA-Sot, Univ. of Buenos Aires, Argentina

[Large League SimuroSot]

1st Place: FORMOSA, Nat’l Taiwan Univ., Taiwan
2nd Place: Teams of HIT, Harbin Inst. of Tech., China
3rd Place: NewNeu, Northeastern Univ., China

[HuroSot]

1st Place: HanSaRam-II, KAIST, Korea
2nd Place: RATS-0, Myongji Univ., Korea
3rd Place: Robo Erectus II, Singapore Polytechnic, Sinapore
* Technical Merit Award: Autonomous Operation
Tao-Pie-Pie, Univ. of Auckland, New Zealand

[KheperaSot]

1st Place: Danish Dynamite, Southern Denmark Univ., Denmark
2nd Place: Denmark, Southern Denmark Univ., Denmark
3rd Place: SCT Scooters, Univ. of Paderborn, Germany

[RoboSot]

1st Place: Teams of HIT, Harbin Inst. of Tech. China
2nd Place: 4 Stooges, Univ. of Auckland, New Zealand

[NaroSot]

1st Place: Y2K2, KAIST, Korea
2nd Place: MINIRO, KAIST, Korea

Gli informatici che animano questi robot, sanno benissimo che le loro creature sono ancora ad uno stadio poco perfezionato, ma sono ambiziosi.
Uno di loro, sogna di poter organizzare incontri tra umani e robot.

“Speriamo – dice – che questo sia realizzabile entro una decina d’anni”.
Tra dieci anni, dunque, appuntamento ai mondiali (quelli veri) con robot coreani o cinesi contro i Totti, i Vieri, i Ronaldo del momento.

Anzi, consigliamo a Moratti, presidente dell’Inter di fare un pensierino su questi nuovi “fenomeni”. Non si rompono, non devono passare un anno in Brasile a spese del club e non chiedono ingaggi milionari (in euro). Se vuole informazioni clicchi qui.

E noi, che siamo in carne e ossa, urliamo un “in bocca al lupo” agli azzurri (quelli veri).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.