RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
La Commissione europea multa Wanadoo per abuso di posizione dominante nei servizi ADSL

23 Luglio 2003

La Commissione europea multa Wanadoo per abuso di posizione dominante nei servizi ADSL

di

La Commissione europea ha inflitto un'ammenda di 10,35 milioni di euro a Wanadoo Interactive, filiale di France Télécom, per abuso di posizione dominante, nell'accesso ai servizi ADSL

A conclusione di un’inchiesta intrapresa nel settembre 2001, la Commissione ha appurato che, dalla fine del 1999 all’ottobre 2002, Wanadoo aveva commercializzato i suoi servizi ADSL destinati al grande pubblico a prezzi stracciati, per battere i propri concorrenti in quel settore.

In un comunicato reso noto dalla Commissione, si afferma che “tale pratica ha ristretto l’ingresso sul mercato e lo sviluppo della concorrenza, a danno dei consumatori, in un mercato essenziale per lo sviluppo della società dell’informazione”.

Dall’inchiesta è emerso che Wanadoo ha deliberatamente subito delle ingenti perdite, fino alla fine dello scorso anno, al fine di conquistare un mercato in piena espansione.

In questo modo, Wanadoo, nel periodo preso in esame, è passata dal 46% al 72% del mercato degli utenti finali, mentre nessuno dei concorrenti ha oltrepassato il 10%.

Secondo la Commissione, l’abuso di posizione dominante è terminato nell’ottobre del 2002, al momento dell’entrata in vigore delle nuove tariffe applicate da France Télécom, con un ribasso del 30%, che ha permesso uno sviluppo nettamente più rapido e più omogeneo dei servizi ADSL.

Sebbene le pratiche illegali realizzate da Wanadoo siano cessate da circa un anno, la Commissione ha comunque inflitto la sanzione, in funzione della gravità dell’illecito commesso e in quanto ha ritenuto sussistere un rischio di recidiva da parte della società.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.