Home
La Commissione Europea lancia eEurope

16 Dicembre 1999

La Commissione Europea lancia eEurope

di

Creare un’Europa socialmente inclusiva e alfabetizzata a livello digitale connettendo a Internet ogni individuo e entità commerciale del continente. Questo l’obiettivo non da poco alla base di “eEurope”, l’iniziativa appena annunciata da Romano Prodi in qualità di presidente della Commissione Europea. Tra le dieci maggiori priorità individuate, la facilitazione di pratiche di e-commerce e l’introduzione di “smart card”, la garanzia di accesso per disabili e per l’ambito didattico, l’utilizzo dell’info-tech per migliorare trasporti pubblici e assistenza sanitaria.

Il tutto mirando al medesimo successo riscontrato negli USA rispetto alla creazione di nuovi posti di lavoro in qualche modo relativi al digitale: 700.000 solo nello scorso anno. I piani specifici per l’implementazione di “eEurope” dovrebbero prendere avvio nel corso della presidenza portoghese dell’Unione Europea, a partire dal prossimo gennaio.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.