Home
La CIA mette foto di una centrifuga nucleare irachena sul suo sito e subito le ritira

03 Luglio 2003

La CIA mette foto di una centrifuga nucleare irachena sul suo sito e subito le ritira

di

In un momento di evidente difficoltà dell’amministrazione Bush sul fronte delle “armi di distruzione di massa” irachene, delle quali ancora non c’è traccia, la CIA decide di ritirare, con imbarazzo, una serie di foto di componenti di una centrifuga irachena che permette di ottenere uranio arricchito.

Ufficialmente, spiegano fonti ufficiali della CIA, la ragione sta nelle lamentele sul loro possibile uso da parte di paesi che intendono sviluppare programmi di armamento nucleare.
“Pensiamo che queste (foto) mostrate sul nostro sito Internet, ma anche altri in seno all’amministrazione – ha dichiarato un portavoce della CIA – possano portare inquietudine e si è deciso di ritirarle”, senza specificare chi, dell’amministrazione Bush, abbia espresso dubbi.

Le sei foto erano state messe sul sito della Central Intelligence Agency solo la settimana scorsa e mostravano componenti di una centrifuga a gas, con tanto di commento.
Il giorno dopo erano già state tolte.

Il commento della CIA (“la pesante sfida alla quale si fa fronte in Iraq mentre si cercano prove dell’esistenza di programmi di armi di distruzione di massa”) è rimasto sul sito ufficiale.

Le fotografie sono state ottenute dalla Centrale americana da un ex scienziato nucleare iracheno, Mahdi Shukur Ubaydi, che ha dichiarato di averla sotterrata nel giardino di casa sua a Baghdad nel 1991, per ordine del regime di Saddam fino a che l’Iraq fosse pronta a riprendere il suo programma nucleare.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.