REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Java Conference ’04: open source, open systems, open minds

26 Maggio 2004

Java Conference ’04: open source, open systems, open minds

di

Quest'anno, in collaborazione con 3-Mobile Video Company, AMD, SAP e Il Sole 24 Ore, Sun Microsystems rinnova l'appuntamento con i protagonisti dell'innovazione martedì 8 giugno presso il Centro Congressi Milanofiori

Giunta ormai alla sua nona edizione, Java Conference è uno dei più importanti eventi italiani, occasione d’incontro e condivisione per aziende, sviluppatori e clienti. Ospite d’eccezione di quest’anno sarà Scott McNealy, in Italia per incontrare i protagonisti dell’innovazione tecnologica ed economica.

Lo scambio di idee, la condivisione dell’innovazione tra sviluppatori, la libertà di scelta per clienti e partner sono alcuni dei principi su cui si basa la filosofia di Sun nel software. Per queste ragioni l’edizione 2004 di Java Conference sarà interamente dedicata a questi temi: una giornata ricca di appuntamenti con gli executive Sun e con esponenti di spicco dell’economia e delle Istituzioni.

Creata da Sun nel 1995, la tecnologia Java è diventata lo standard aperto per il Network Computing e i Web Service. Oggi Java è soprattutto un patrimonio collettivo che abilita oltre un miliardo e mezzo di dispositivi e che viene utilizzato ogni giorno, ovunque del mondo, da centinaia di milioni di persone. 250 milioni di telefoni cellulari, 650 milioni di sim e smart card e più di 100 milioni di altri dispositivi fra cui PDA, apparecchiature biomedicali, camere digitali, stampanti, sistemi di navigazione satellitare e anche i controlli di navigazione del Mars Rover della NASA si basano su tecnologia Java.

L’ecosistema creato della tecnologia Java è in continua crescita, come dimostrano gli oltre 30 milioni di download e gli oltre 7 milioni di visitatori mensili che il portale java.com ha registrato dal giugno 2003 a oggi.

Con il titolo: “Open Source, Open Systems, Open Minds”, Java Conference 2004 si rivolge pertanto a tutti coloro che – operando nelle imprese e nella Pubblica Amministrazione – sono interessati a sviluppare o utilizzare soluzioni basate su tecnologie Open Source e Java e che credono, al pari di Sun, nel valore degli standard aperti come elemento chiave dell’innovazione tecnologica.

Il concetto di apertura è da sempre fondamentale nella filosofia di Sun Microsystems. Sun è infatti l’azienda che ha maggiormente contribuito allo sviluppo della comunità Open Source, sia mettendo a disposizione milioni di linee di codice, sia continuando a investire in progetti Open Source.

Gli standard aperti e il modello di sviluppo Open Source accelerano l’innovazione tecnologica, promuovendo condivisione di idee e creatività. Così nascono e si diffondono velocemente nuove soluzioni, nella più ampia libertà di scelta. Java è lo standard aperto che si è universalmente affermato per il networking computing: permette ogni giorno a imprese, scuole, istituzioni e cittadini di comunicare e collaborare in Rete, ovunque, attraverso dispositivi di ogni genere. Java e Open Source insieme sono il cuore dell’innovazione tecnologica e del network computing: un network di sistemi, persone, idee in continua crescita.

Quest’anno la sessione plenaria prevede la partecipazione di speaker di levatura internazionale e la partecipazione straordinaria di Scott McNealy, co-fondatore e CEO di Sun Microsystems.

L’apertura dei lavori sarà affidata a Mauro Banchero, Amministratore Delegato e Direttore Generale Sun Microsystems Italia. Nel corso della sessione plenaria del mattino si alterneranno al tavolo dei relatori Chicco Testa, Member of Board of Rotschild Italia, Jim Waldo, Distinguished Engineer, Sun Microsystems Labs, che interverrà sul tema del Community Source e le dinamiche di sviluppo software e Peder Ulander, Director of Marketing, Desktop Solutions, che illustrerà le potenzialità del nuovo ambiente desktop basato sull’integrazione di soluzioni Open Source. Porterà, inoltre la sua testimonianza, Alessandro Musumeci, Direttore del Servizio per l’automazione informatica e l’innovazione tecnologica, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che interverrà sul tema delle scelte Open Source nella scuola e nella ricerca. Sono inoltre previsti interventi a cura di 3-Mobile Video Company e AMD.

Il pomeriggio sarà dedicato alle sessioni tematiche parallele che vedranno coinvolti su tematiche innovative e di frontiera sviluppatori, IT e Business manager. A cornice delle sessioni, anche quest’anno le società impegnate nello sviluppo di prodotti e soluzioni basati su Java e i partner di Sun mostreranno i risultati della loro ricerca e della loro voglia di innovare.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.