Home
Iran: la campagna elettorale si svolge su Internet, ex strumento del demonio

06 Giugno 2001

Iran: la campagna elettorale si svolge su Internet, ex strumento del demonio

di

Da “strumento del demonio” a strumento di propaganda, Internet sta conoscendo in Iran un vero “boom”, tanto che i candidati alle presidenziali dell’8 giugno si sono rivolti anche a questo mezzo: conservatori e moderati nello stesso modo.

E così i 10 candidati ufficiali alla carica di presidente della repubblica iraniana, hanno creato ognuno un proprio sito Web.

Iniziamo con il sito mosharekat.com, realizzato per il presidente riformatore uscente Mohammad Khatami, il favorito dai sondaggi.
Pagine decorate con rose rosse, fanno da sfondo a gallerie di foto e di poster inviati dai suoi sostenitori.

L’ex ministro delle Informazioni, il conservatore Alì Fallahian, anche lui usa i fiori sul suo sito, fallahian.com.
In particolare si affida al girasole, come emblema insieme alla sua foto sulla quale se passate il mouse, si ottengono giochi di luce.
“Ho anche un indirizzo di posta elettronica – sembra abbia recentemente affermato secondo la AFP – Questo mostra che sono moderno”.

Il ministro della Difesa, Alì Chamkhani, vicino alla Guida suprema Alì Khamenei, usa invece bandiere dell’Iran che fluttuano al vento.
Pagine più sobrie e dall’aspetto un po’ militare, per il sito di questo candidato conservatore.

Il presidente delle Università islamiche libere, Abdollah Jasbi, malgrado sia un conservatore, abbonda nei siti dedicati a lui e ha creato addirittura un fanclub su Yahoo! chiamato Jasbifans.

Non solo. Usa Internet anche come strumento di comunicazione e sarà in diretta mercoledì sulla rete per discutere con i giovani. Dieci cybercafè hanno offerto i loro servizi gratuitamente per questo programma intitolato “chat, caffè e politica”. Non male.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.