Home
Internet ruba studenti alle business school

13 Dicembre 1999

Internet ruba studenti alle business school

di

Sono in declino le iscrizioni ai corsi di master in business (MBA) nelle università statunitensi. E non pochi esperti ne danno la colpa alla proliferazione delle start-up del vasto ambito connesso a Internet. Lo scorso anno le richieste pervenute alle business school di prestigiose istituzioni quali Stanford, UC Berkeley, MIT, Carnegie Mellon sono diminuite di circa il 10 per cento. In crescita anche il numero di studenti che mollano dopo il primo dei due anni generalmente previsti per tali corsi. L’abbandono significa gettare al vento i 25.000 dollari mediamente investiti per frequentare il primo anno dei corsi MBA. Un trend nettamente contrario a quello che ci si aspetterebbe nel periodo di boom di un’espansione economica così potente come quella veicolata dall’economia digitale.

Pur in mancanza di statistiche specifiche, tra i motivi principali di quest’inatteso trend si trovano il rapidissimo ritmo di sviluppo della new economy nel mondo imprenditoriale, il successo economico-borsistico delle nuove aziende Internet e più in generale la pressante richiesta di impiegati altamente specializzati da parte di ogni grossa corporation. In particolare il fiume di denaro messo a disposizione dai venture capitalist nelle start-up Internet attira giovani professionisti ben prima e più delle promesse a seguito di un’educazione universitaria anche di alto livello. Solo quest’anno gli investimenti in nuove entità legate al digitale hanno superato quelli effettuati complessivamente nel 1996 e nel 1997.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.