PROMOZIONE EBOOK

Dal 1 al 30 settembre tutti gli EBOOK costano la metà

Risparmia il 50%
Home
Internet Italia: crescono le donne. Il gruppo 25-34 anni quello più numeroso

27 Marzo 2000

Internet Italia: crescono le donne. Il gruppo 25-34 anni quello più numeroso

di

In Italia gli uomini la fanno sempre da padroni rispetto alle donne come presenza sul Web, ma la forbice si sta riducendo.È il responso del rapporto 4.3 di questa settimana …

In Italia gli uomini la fanno sempre da padroni rispetto alle donne come presenza sul Web, ma la forbice si sta riducendo.
È il responso del rapporto 4.3 di questa settimana di Between-MT&T, che analizza l’utenza Internet in base al sesso e all’età.

È confermata la prevalenza maschile, con percentuali crescenti al crescere del tasso di utilizzo della Rete: si passa dal 66% del totale user, al 68% tra gli utenti ultimo mese, al 72% tra gli user ultima settimana a 74 tra gli heavy user, coloro che usano la Rete più di una volta alla settimana.

Molto interessante è invece rilevare come il tasso di crescita rispetto a settembre 99 sia sempre maggiore tra le donne in tutti i “tipi” di user e sia cresce al crescere intensità d’utilizzo di Internet (user: donne + 14%, uomini +7%; user ultimo mese: +49% e +25%; user ultima settimana: +47% e + 28%; heavy user: +52% e +30%)

Una conferma alla differente dinamica di crescita viene dal dato sugli user potenziali a 12 mesi che vede con 7,9 milioni di uomini e 5,3 milioni di donne, ridursi lo squilibrio tra i sessi fissando un rapporto di 60 a 40 e una crescita rispetto ai dati attuali di 30% per gli uomini e di 66% per le donne con una penetrazione su totale adulti di 35% per gli uomini e 22% delle donne.

Sfatando la credenza che la rete sia dei ragazzi, il gruppo di età più numeroso in tutte le tipologie d’utenza è quello 25-34 (user: 2,4 milioni, 34% sul totale; user ultimo mese:2,6 milioni, 34% del totale; user ultima settimana: 2 milioni, 35% del totale; heavy user: 1,6 milioni, 37% del totale).

Tra gli user e gli user ultimo mese al secondo posto c’è il gruppo 18-24 (2,4 milioni e 1,8 milioni rispettivamente 26% e 24% del totale) e al terzo la classe 35-44 (1,9 e 1,6 milioni rispettivamente 20% e 21% del totale);
mentre tra gli user ultima settimana e gli heavy user al secondo posto abbiamo la classe 35-44 (1,3 e 1 milione, in entrambi i casi il 23% del totale) e al terzo la classe 18-24 (1,2 e 0,8 milioni, rispettivamente il 21% e il 19% del totale).

Il maggiore dinamismo (crescita rispetto a settembre 99) tra le tre classi d’età è sempre appannaggio della classe d’età 18-24 (user:+6%; user ultimo mese:+49%; user ultima settimana: +45%; heavy user:+54%), seguita dalla classe 35-44 tranne nel caso del criterio d’analisi “user” in cui le posizioni sono invertirte (user:+17%; user ultimo mese:+37%; user ultima settimana: +40%; heavy user: +47%); al terzo posto la classe 25-34 (user:+4%; user ultimo mese:+19%; user ultima settimana: +21%; heavy user: +25%).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.