Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Interfacce business sempre più «videoludiche»

09 Ottobre 2007

Interfacce business sempre più «videoludiche»

di

Secondo l'ICANN la dimensione business copierà sempre di più l'interazione dei giochi

Paul Twomey, CEO dell’Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN), è convinto che i mondi virtuali rappresentino il futuro del commercio globale. Durante una delle sue ultime esternazioni ha citato The Sims Online – la versione online del noto videogioco The Sims – come un esempio di interfaccia di riferimento. Insomma, i servizi, B2B, la pubblicità e altri settori business si affideranno sempre di più a soluzioni in stile videoludico.

Google Earth, sempre secondo Twoney, sfrutta abilmente un’interazione «giocosa» per semplificare le operazioni di geo-localizzazione. E tutti i nuovi servizi consumer sembrano essere sempre più improntati verso questo stile.

Dopo l’hi-touch degli anni ’90 ecco quindi una nuova filosofia d’interazione ludica. Forse non un caso se si considera che la generazione attualmente più appetita dalle aziende è quella dei giovani trentenni: shopper compulsivi, malati di tecnologia e soprattutto prime-mover del videogaming.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.