Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Instant messaging per l’ecommerce

03 Dicembre 2001

Instant messaging per l’ecommerce

di

Adottare i sistemi, già molto diffusi tra i navigatori, di instant messaging (IM) nei negozi virtuali per incrementare le vendite: una valida alternativa ai commessi

Una nuova formula per conquistare il consumatore on line che sembra certamente interessante in quanto potrebbe supplire alla mancanza del commesso, quanto meno nelle funzioni di supporto e informazione ai clienti, è l’adozione di sistemi di instant messaging per la vendita in Rete.

Le risorse e il personale necessari per rendere il servizio di qualità rappresentano però un problema non indifferente. Basex, società di ricerca americana, afferma che i negozi virtuali potrebbero incrementare le loro vendite del 20% se utilizzassero il IM come strumento di customer service.

I maggiori introiti arriverebbero negli Usa addirittura a 20 miliardi di dollari, cifra che Basex ha elaborato basando la sua analisi sul fatto che l’uso di IM avrebbe un ruolo cruciale soprattutto per evitare che i consumatori abbandonino il carrello virtuale prima di aver concluso l’acquisto.

Come è stato evidenziato da diverse ricerche, infatti, le percentuali di abbandono sono molto elevate (causate da varie ragioni: difficoltà o lentezza del sistema, non chiarezza dei prezzi e delle condizioni di privacy, ecc).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.