Home
Inquirenti anti-trust negli uffici Intel di Monaco

14 Febbraio 2008

Inquirenti anti-trust negli uffici Intel di Monaco

di

Perquisizione a sorpresa nella sede Intel europea per raccoglie materiale sul caso antitrust

Martedì scorso un gruppo di emissari della Commissione Europea ha perquisito gli uffici Intel di Monaco e quelli dei suoi partner commerciali Media Markt-Saturn (Metro) e DSG International. L’obiettivo era quello di raccogliere materiale e documenti per la causa anti-trust che la UE ha avviato nel 2001 contro il colosso statunitense.

A marzo vi sarà infatti la prima audizione al cospetto della Corte anti-trust, che dovrà verificare se le aziende coinvolte «abbiano o meno violato il Trattato dell’Unione europea sulle pratiche di business oppure se abbiano abusato o meno della loro posizione dominante sul mercato dei processori».

Secondo AMD, l’altro noto produttore di processori, Intel avrebbe attuato politiche di dumping, sfavorendo illegalmente i competitor diretti. L’istruttoria è stata appena avviata; a marzo la prima audizione di Intel permetterà di comprendere meglio l’entità del caso.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.