FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
In Spagna si guadagna di più vendendo un chilo di Cd pirata che un chilo di hashish

14 Febbraio 2003

In Spagna si guadagna di più vendendo un chilo di Cd pirata che un chilo di hashish

di

In Spagna, secondo gli ultimi dati, la pirateria audiovisiva è più redditizia del traffico di hashish.

Lo denuncia l’amministrazione fiscale spagnola che spiega come la pirateria in questo settore, con i suoi 25 milioni di copie illegali vendute nel 2002, sia cinque volte più redditizia del traffico di droghe leggere.

Secondo i calcoli dell’amministrazione delle imposte, piratare e commercializzare un chilo di CD da cinque volte più soldi rispetto alla vendita di un chilo di hashish.

La pirateria musicale ha segnato il 2002 come “anno nero” per l’industria discografica spagnola, le cui vendite sono scese di 11 volte secondo le cifre date dalla Società generale degli autori di Spagna (SGAE).

Questo organismo stima che il mancato guadagno per il settore discografico procurato dalla pirateria organizzata, arrivi a 200 milioni di euro. Di questi, 20 milioni di euro spettano per i diritti d’autore.

La pirateria audiovisiva e la speculazione sui prezzi dei terreni per la costruzione di immobili saranno, nel 2003, i principali obiettivi del piano di controllo fiscale dell’amministrazione spagnola.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.