Home
In silenzio per un anno

07 Settembre 2001

In silenzio per un anno

di

Un diciannovenne americano pronuncia in questi giorni le sue prime parole dopo un anno.

Il diciannovenne americano Brett Banfe pronuncia in questi giorni le sue prime parole dopo un anno di silenzio. Il giovane aveva deciso di sottoporsi ad una singolare sfida con se stesso: rimanere un anno in completo silenzio, per imparare ad ascoltare e per indurre le persone a tenere in maggior considerazione quello che dicono. Aveva cominciato il suo lungo periodo di silenzio a settembre dell’anno scorso e proprio in questi giorni ha concluso la dura prova pronunciando le prime parole. Nel lungo anno di silenzio non è stato però inattivo. Ha lasciato la propria casa per studiare, è apparso in televisione ed ha organizzato un’ora nazionale di silenzio. Tutto questo senza parlare e comunicando con i suoi coetanei, in tutto il paese, utilizzando il proprio sito Web. Per rimanere in comunicazione con i suoi genitori, professori e amici ha utilizzato il Motorola Talkabout T900, un dispositivo per la messaggeria a due vie. Questo dispositivo ha permesso a Brett di scambiare messaggi con qualsiasi indirizzo di posta elettronica, sia su PC, sia su un altro dispositivo analogo, sia su un qualsiasi dispositivo che supportasse la posta elettronica.

Molte sono state le esperienze fuori del comune nel lungo periodo di silenzio, ma la sua prova è stata molto seguita e molto apprezzata. Specialmente dai familiari: la madre ha affermato di aver smesso di fumare prendendo come esempio la forza di volontà del figlio.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.