ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
In cinque anni un diluvio giornaliero di e-mail e la fine di Outlook

16 Ottobre 2000

In cinque anni un diluvio giornaliero di e-mail e la fine di Outlook

di

Entro fine anno circoleranno 10 miliardi di e-mail giornaliere che diventeranno 35 miliardi al giorno tra cinque anni.

È il conto che ha fatto la IDC in un suo studio e che, un po’, fa venire le vertigini se si pensa che siamo 6 miliardi di esseri umani sulla Terra.

Ma, secondo questo studio, la sorpresa sarà dovuta al calo dell’uso dei software come Outlook o Eudora, a vantaggio dei sistemi web-mail e di casella postale elettronica accessibile online (Hotmail).

E già entro fine anno, gli americani saranno i più numerosi nell’utilizzare la web-mail, piuttosto che i classici software di posta.

Secondo Mark Levitt, analista di IDC, “l’aumento dell’uso dell’e-mail è come una forte pioggia: può essere una benedizione o una maledizione, questo dipenderà dalla nostra preparazione”.

Per prepararsi a questo diluvio di e-mail che si abbatterà nelle nostre caselle di posta elettronica, bisognerà mettere in opera soluzioni per assicurarsi la portata durante la ricezione e l’invio, un filtro allo spam e la salvaguardia del messaggio.

Un sunto dello studio all’indirizzo http://www.idc.com/software/press/PR/SW101000pr.stm

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.