REGALA UN CORSO

È facile ed è un modo di dire: segui i tuoi sogni, credo in te!

Scopri come fare in 3 passi
Home
Imbarco self-service per l’aeroporto di Amsterdam

31 Dicembre 2004

Imbarco self-service per l’aeroporto di Amsterdam

di

Schiphol, l'aeroporto della capitale olandese, si dota di un sistema d'imbarco automatizzato

L’aeroporto di Amsterdam-Schiphol ha organizzato un sistema d’imbarco self-service, che permetterà ai viaggiatori in possesso di un biglietto elettronico di accedere al loro aereo senza avere a che fare con il personale d’imbarco dell’aeroporto stesso.

Questo nuovo dispositivo è stato per il momento installato a due porte d’imbarco, ma sarà esteso entro il 2005 alla totalità dell’uscita C, quella utilizzata prevalentemente dai voli della compagnia aerea Air France-KLM.

Schiphol, che rappresenta la quarta piattaforma aeroportuale d’Europa, è anche uno dei primi aeroporti al mondo a dotarsi d’un simile servizio, concepito per ridurre i costi e velocizzare le operazioni di check-in.

Dopo avere stampato la propria carta d’imbarco a casa o a un apparecchio ad hoc, messo a disposizione nell’area partenze di Schiphol, il passeggero potrà servirsene per superare una porta automatica che gli dà accesso alla sala d’imbarco dopo avere superato, ovviamente, i metal detector di sicurezza.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.