RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Il software di Microsoft battuto da Safari

28 Dicembre 2005

Il software di Microsoft battuto da Safari

di

Con l’arrivo del browser proprietario di Apple, la versione di Microsoft Internet Explorer per Mac scomparirà definitivamente

Ormai è certo, il colosso di Redmond non distribuirà più alcuna versione del suo browser per Mac; il distacco progressivo tra Microsoft ed Apple è giunto al punto definitivo di rottura.

Il primo segnale di inconciliabile strappo ha avuto inizio più di due anni fa, nel giugno 2003, quando Apple ha lanciato il proprio browser Safari che poco alla volta ha soppiantato l’IE di Microsoft. Da allora, gli aggiornamenti si sono limitati al rilascio delle progressive patch di sicurezza.

Microsoft intende quindi interrompere lo sviluppo e il conseguente supporto alla versione Mac del suo browser entro la fine dell’anno.

Il mese scorso, inoltre, Microsoft sul proprio sito Web cantava le lodi del suo prodotto, avvertendo gli utenti Apple di offrire un browser, Internet Explorer per Mac appunto, che semplifica e aiuta la consultazione e la ricerca d’informazioni su Internet.

Ma questa pagina è stata da poco modificata e mette al corrente gli utenti della casa di Cupertino del fatto che Microsoft cesserà il servizio d’assistenza della versione IE per Mac a partire dal 31 dicembre 2005 e che da quella data non fornirà più un aggiornamento di sicurezza e di versioni.

Il download, invece, non sarà più possibile a partire da fine gennaio 2006.

Il numero degli utenti che attualmente utilizzano la versione Mac di IE è, in effetti, limitato.

Secondo i dati forniti dalla società di studi Net Applications, in novembre Safari deteneva una quota pari al 2,78% sul mercato dei software e il 4,11% degli utenti di Internet dispone di un Mac e browser come Firefox, Opera e Netscape, sono sempre disponibili per OS X.

Internet Explorer è stato, in passato, il software dominante sulla piattaforma Mac ma, dopo l’immissione sul mercato da parte di Apple del proprio browser Safari, quest’ultima ha ridotto gradualmente il sostegno nei confronti di IE.

Lo scorso aprile, in occasione della consegna della versione 10.4 di Mac OS X, detta Tiger, Safari era l’unico software proposto nel pacchetto.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.