FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Il sesso rende ricchi

10 Aprile 2001

Il sesso rende ricchi

di

L’inventore, si fa per dire, dell’indirizzo sex.com ha guadagnato 65 milioni di dollari per risarcimento danni dopo essersi fatto rubare il suo nome di dominio.

Il caso, durato 5 anni, ha reso ricco un webmaster senza che questo abbia mai realizzato un sito Web.

Tutti i giorni migliaia di bravi webmaster lavorano su siti Internet, aggiornandoli, inserendo novità, utilizzando nuovi software: tutto per rendere l’ambiente Web più attraente e usabile. Nessuno di loro, però, ha mai guadagnato una cifra simile con questo lavoro.

Gary Kremen, invece, guadagna un sacco di bei dollaroni solo per aver avuto la giusta intuizione: registrare il nome di dominio sul sesso nel 1994.
Oggi, a 5 anni di distanza dalla prima udienza intentata da lui contro chi gli aveva rubato il nome, diventa miliardario.

Infatti, la corte californiana ha condannato il “ladro”, Stephen Cohen a versargli 40 milioni di dollari per la perdita di guadagni e 25 milioni di dollari a titolo di risarcimento morale.

Se dividiamo per 3 – tante quante sono le lettere che compongono la parola “sex” – ogni, lettera di questa parola vale circa 12 milioni di dollari. Non a caso, il sesso, è diventato la miglior fonte di guadagni su Internet.

Il sito sex.com, poi, riceve 25 milioni di visitatori al giorno.

E pensare che quando Gary Kremen aveva registrato il nome di dominio, nessuno aveva voluto associarsi. E così, come dicevamo all’inizio, il sito non è mai stato realizzato.

Ma c’è una brutta notizia per il neo-miliardario: sarà difficile recuperare i soldi dovuti.
Infatti, il “furbo” Stephen Cohen, il ladro del nome, non si è presentato all’udienza finale e, resosi irreperibile, sembra sia scappato in Messico con il malloppo.

Un malloppo bello sostanzioso, se è vero, come è scritto nei dossier del processo, che sex.com rendeva al mese almeno 60 mila dollari (solamente in banner pubblicitari).

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.