RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Il governo francese vara un piano per l’e-commerce e l’accesso a larga banda alla rete

31 Ottobre 2002

Il governo francese vara un piano per l’e-commerce e l’accesso a larga banda alla rete

di

La Francia e in particolare il suo governo, mostra di avere a cuore e di essere assai sensibile allo sviluppo “dell’economia digitale”.
Entro fine anno verrà presentata un progetto di legge sull’argomento.

In primo piano, lo sviluppo del commercio elettronico e la sicurezza delle transazioni, come ha annunciato il ministro dell’Economia e delle Finanze, Francis Mer.

Il testo del progetto di legge mira a migliorare l’informazione per i consumatori, le regole che guidano la pubblicità online e la sicurezza degli scambi.

Verrà integrata, anche, la direttiva europea sul commercio elettronico e una parte di quella sulla protezione dei dati, come dichiarato dal ministro Mer durante un incontro organizzato dalla commissione per l’economia digitale del ministero delle Finanze.

Sull’esempio di quanto fatto dalla prima amministrazione Clinton negli Stati Uniti, anche il governo francese vuole lanciare un piano di sviluppo veloce per l’accesso a Internet a larga banda.
Lo stesso ministro ha ricordato come la Francia conta solo un milione di abbonati, contro i due della Germania, presa come esempio.

“La larga banda può e deve conoscere lo stesso successo di quello del telefono portatile, con 10 milioni di abbonati in cinque anni – ha dichiarato il ministro francese delle Finanze – Questo obiettivo ambizioso è realizzabile se condiviso e spinto da tutti gli attori”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.