Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Il Giappone è ancora della Playstation 2

03 Luglio 2002

Il Giappone è ancora della Playstation 2

di

La console per videogiochi di Sony, la Playstation 2 non conosce rivali. Secondo un giornale giapponese il famoso prodotto ludico della Sony infrangerà la soglia dei 10 milioni di unità vendute entro luglio:
un successo che offusca gli ottimi risultati ottenuti con la versione precedente della console, vista la maggiore rapidità a raggiungere questa quota di venduto.

Il successo si deve a due fattori fondamentali: il ribasso di prezzo (costretti dall’attacco dei concorrenti, Xbox di Microsoft e GameCube di Nintendo in testa), unito all’uscita di giochi particolarmente apprezzati dai patiti del videogioco.
Su questo secondo aspetto, avevano espresso, ad esempio, le loro riserve gli analisti specializzati nel settore all’uscita dell’Xbox di Microsoft, giudicandolo troppo debole sul fronte della qualità dei giochi.
Una qualità non solo basata sulla grafica, ma anche sull’ambientazione e sul tipo di sfida offerta ai giocatori, campo nel quale gli americani sono ancora indietro e con poca esperienza.

Altro fattore che il giornale giapponese mette in campo per il successo della console è “l’effetto traino” dei campionati mondiali di calcio. L’editore di giochi Konami, infatti, per l’occasione ha fatto uscire un prodotto apposta per i mondiali di Giappone e Corea, dando così slancio alla vendita della console giapponese.

Il trend di vendite fa sperare in un nuovo successo per Sony. La versione 1 della Playstation, uscita nel dicembre 1994 era stata venduta in 19 milioni di esemplari, arrivando al traguardo dei 10 milioni in tre anni. Un traguardo bruciato in pochissimo tempo da questo secondo modello.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.