Home
Il D-Day di Dada fa discutere

24 Novembre 2006

Il D-Day di Dada fa discutere

di

Quel che si dice in Rete. I commenti a un convegno poco 2.0. Il Grande Fratello metro dell'evoluzione digitale. Il bello di Google. Perplessità sul voto elettronico

Il D-day di Dada. Arrivano i primi commenti sul convegno organizzato da Dada, e non mancano le critiche. Lucacicca si chiede se il blog di un evento simile possa limitarsi a qualche piccola foto e a contenuti scarni. Dello stesso avviso è Marco Montemagno, che lamenta l’inadeguatezza dei video girati con il cellulare. Alberto Dottavi riassume parte del convegno, rimarcando l’assurdità di una connessione WiFi a pagamento. Raffaele Mastrolonardo commenta alcune dichiarazioni di Luciano Lombardi: fino a quando gli utenti accetteranno di pubblicare contenuti online accrescendo i profitti di altre aziende? Massimo Mantellini, invece, sposta l’accento sul lato sociale del convegno.

Segnali dal Grande Fratello. Le selezioni per la nuova edizione del Grande Fratello in Regno Unito, condotte attraverso un social network, servono da spunto a Luca Conti per tracciare un parallelo tra il futuro delle comunicazioni in Italia e negli altri paesi.

La diffusione di Google. Tambu analizza l’efficacia dell’unico account Google per accedere a diverse applicazioni, soffermandosi su come la casa di Mountain View stimoli gli utenti a utilizzarle tutte.

Il voto elettronico? Meglio un passo indietro. Alberto Berretti ragiona sul voto elettronico. Forse in alcuni campi la tecnologia non è ancora in grado di rendere più efficienti le procedure.

Guida all’acquisto per fotocamere digitali. Anche questa è conoscenza collettiva. Freethoughts spiega come Flickr sia utilissimo per farsi un’idea sui numerosi modelli di fotocamera digitale in commercio.

La serie in streaming. Tommaso Tessarolo osserva come l’offerta della visione in streaming gratuito delle serie televisive da parte di ABC dipenda dalla crescente complessità delle stesse, che richiedono una fidelizzazione sempre più spinta del telespettatore.

Sul potere dei blog. Vanz tira le fila di alcune conferenze a cui ha assistito, e riflette sul rapporto tra i consumatori e la Rete. Barcode analizza i blog aziendali, e spiega perché non crede che siano sempre la soluzione adatta per chi vuole promuovere un prodotto.

Vodafone sociale. Vita in Community analizza e commenta lo stato delle applicazioni sociali di Vodafone, tra la nuova iniziativa all’interno di Life is Now a quella, già consolidata, del forum.

La caccia ai videogiochi. La Germania vuole vietare i videogiochi violenti. Alessandro Longo commenta la notizia osservando come sembri di essere tornati alle polemiche di dieci anni fa.

Kuler, il mago dei colori. Pseudotecnico segnala Kuler, applicazione web 2.0 di Adobe che permette di condividere e salvare schemi cromatici.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.