Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Il 75% degli e-shopper abbandona il carrello della spesa virtuale

15 Novembre 2001

Il 75% degli e-shopper abbandona il carrello della spesa virtuale

di

È principalmente colpa dei prezzi di spedizione troppo alti

Il 75% dei compratori del Web abbandonano i carrelli della spesa virtuale prima di concludere l’acquisto. Questo dato, abbastanza alto rispetto a indagini precedenti, emerge da una ricerca firmata Vividence.

La ragione principali di questo fenomeno è il prezzo di spedizione dei ben acquistati. Ciò è stato indicato dal 72% degli intervistati. Il 61% ha invece affermato che il più delle volte sfoglia semplicemente i cataloghi on line o compara articoli ma non intende fin dall’inizio concludere l’acquisto. Il 56% ha affermato di aver cambiato idea durante la visita virtuale nel negozio. Un po’ come se uno entrasse in un supermercato riempisse il carrello di prodotti e poi lo abbandonasse in mezzo al negozio.

Altre ragioni per l’abbandono: il 51% ha affermato che spesso mette da parte articoli da acquistare in futuro e non compra nel corso di ogni visita al sito (opzione permessa per esempio da Amazon); il 43% ha affermato invece che spesso il costo totale dei prodotti scelti risulta troppo alto e quindi rinuncia all’acquisto.

Infine, per il piacere degli esperti di usabilità, il 41% ha affermato che il processo di acquisto è spesso troppo lungo e complesso. Il 35% che vengono richiesti troppi dati personali, il 31% che il sito sembra inaffidabile.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.