Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Il 36% del B2B americano avverrà online nel 2006

02 Ottobre 2001

Il 36% del B2B americano avverrà online nel 2006

di

Il business to business si conferma la chiave del successo del business on line del futuro. La crisi dei siti di commercio elettronico dedicati al B2C, cui assistiamo ormai da più di un anno, non ha infatti interessato il versante B2B, che ha invece già raggiunto buoni risultati.

Secondo la società di ricerca Jupiter Media Metrix, il 36% di tutte le operazioni di business to business negli Stati Uniti sarà effettuato on line entro il 2006. Le attività di B2B già trasferite sul mezzo digitale hanno infatti dimostrato tutti i vantaggi e la flessibilità dello stesso e stanno generando l’interesse di molti imprenditori.

La società di ricerca parla di un fatturato di 6,3 trilioni di dollari nel 2005 in questo settore in continua ascesa.

Uno dei mercati in cui si registrerà il maggior successo del B2B, come già avviene oggi, è quello automobilistico, in cui il commercio di pezzi di ricambio on line è già stato sperimentato da molti produttori. Si prevede che addirittura il 50% delle vendite legate all’automotive avverrà on line nel 2005.

Altri settori del mercato interessati consistentemente dal B2B saranno l’informatica, le telecomunicazioni, l’industria aerospaziale e della difesa, l’industria siderurgica e quella chimica.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.