OFFERTA DEL GIORNO

Google AdWords in ebook a 4,99€ invece di 14,99€

Risparmia il 67%
Home
iCopyright per i quotidiani online

08 Febbraio 2000

iCopyright per i quotidiani online

di

“iCopyright” per i quotidiani online

I quotidiani online sono notoriamente alla ricerca di nuove fonti d’introito, vista la pressoché obbligatorietà dei relativi siti Web (con la notabile eccezione del Wall Street Journal). L’ultima iniziativa al riguardo arriva da Latimes.com, sito del quotidiano Los Angeles Times. Il nuovo sistema appena lanciato consente di copiare e ridistribuire immediatamente un articolo online dietro permesso a pagamento. Il servizio, battezzato “iCopyright” presenta una pagina con dettagliate istruzioni e annesso sign-up, dopo la quale l’utente può stampare l’articolo in integrale, farne fotocopie o inoltrarlo ad altri via email.

Nonostante il LA Times sia il primo quotidiano a implementare il servizio, questo è stata già messo alla prova da altre testate, Washington Post, Newsweek Interactive, Dow Jones & Co. Il sistema consente anche all’editore di stabilire la tariffa per ogni ulteriore riutilizzo dei testi. Ad esempio, i lettori di Latimes.com possono stampare o fotocopiare da una a cinque copie gratuitamente, dopo di ché ogni ulteriore copia costa 2,50 dollari. Invece l’inoltro via e-mail a terzi costa 20 cent ad articolo. Il software “iCopyright” viene diffuso gratuitamente agli editori, ma l’azienda produttrice riceve una percentuale sulle quote raccolte per ogni riutilizzo del materiale.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.