FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
IBM e Intel aprono la piattaforma Bladecenter

15 Settembre 2004

IBM e Intel aprono la piattaforma Bladecenter

di

IBM, in collaborazione con Intel Corporation, ha deciso di rendere disponibili le specifiche di progetto per la piattaforma IBM eServer BladeCenter, che consentono ai fornitori di hardware di creare più facilmente prodotti compatibili e di intervenire nel mercato in rapida crescita dei server blade

Tramite le specifiche di progetto i fornitori di hardware possono sviluppare e realizzare prodotti BladeCenter compatibili quali switch di rete, schede, dispositivi e blade per le comunicazioni destinati alle reti aziendali.

“Dalle richieste dei clienti emerge chiaramente il desiderio di utilizzare prodotti all’avanguardia che siano facilmente integrabili e gestibili – ha affermato Jeff Benck, Vice President di IBM eServer BladeCenter -. L’apertura delle specifiche di BladeCenter conferma l’impegno di Intel e IBM verso la collaborazione di settore e per offrire i costi contenuti, la flessibilità e le possibilità di scelta che i clienti si aspettano dai server blade”.

IBM e Intel forniranno supporto tecnico per lo sviluppo di prodotti, tra cui direttive di progettazione e supporto diretto a pagamento da parte dell’organizzazione IBM Engineering & Technology Services. Le specifiche sono disponibili con licenze prive di royalty per la tecnologia IBM o Intel.

I fornitori di prodotti per il networking di fascia enterprise possono da oggi sviluppare prodotti conformi all’architettura BladeCenter. In questo modo le future implementazioni basate su BladeCenter saranno perfettamente integrabili nell’infrastruttura IT dei clienti enterprise.

Inoltre, i fornitori di soluzioni per le comunicazioni possono ottenere le specifiche per il sistema IBM eServer BladeCenterT, progettato per le piattaforme server ad alta densità e ad elaborazione intensiva, consentendo un’infrastruttura comune tra l’infrastruttura IT e enterprise dei carrier, a complemento della specifica ATCA (AdvancedTCA) basata su standard di settore per le piattaforme utilizzate per l’infrastruttura delle reti pubbliche dei service provider.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.