Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
I padroni del display

29 Ottobre 2003

I padroni del display

di

I telefonini hanno effettivamente cambiato la nostra vita. Che cosa succederà adesso? Stanno arrivando i cellulari di terza generazione e la gara è aperta fra chi li vuole solo strumenti di comunicazione personale e chi vede il display come l´interfaccia per un nuovo tipo di broadcasting, un po' come la televisione

La trama che il libro vuole tessere è fatta di voci note, servizi con i quali gli utenti hanno avuto a che fare, promesse sulle quali gli operatori hanno giocato per infondere la voglia di un salto generazionale alla telefonia mobile. Dietro servizi e prodotti innovativi, dopo l’euforia iniziale del lancio, emergono sempre problematiche di privacy irrisolte, conflitti nella gestione dei diritti, problemi di esclusiva.

Qui molto più che altrove, su questo medium di frontiera: oggetto di troppe attenzioni, perché i suoi errori possano essere considerati ingenuità. Nessun cattedratico processo al sistema dei media, all’industria del copyright e alla sua velocità di adattamento, piuttosto una disamina puntigliosa sul ruolo che gli operatori di rete mobile si trovano a svolgere in questo passaggio, sulle loro reticenze a entrare nel ruolo di editori. Sul panico di lasciare questo ruolo ad altri. La voce che ne esce è quella del cronista che allinea una serie di fatti, dà conto di una serie di ricerche, lascia le considerazioni ai protagonisti, si ritira in buon ordine.

Il libro è dedicato a tutti coloro che s’interessano degli sviluppi delle nuove tecnologie cellulari sul piano economico e sociale; operatori del settore delle comunicazioni e dei nuovi media; studenti di scienze della comunicazione.

Contenuti in breve

  • Leggere il display
  • Guardare il display
  • Pagare col display
  • Giocare col display
  • I padroni del display
  • Documenti: I diritti sportivi sui cellulari alla prova dei tribunali (di Andrea Monti)

L’autore:
Stefano Betti, giornalista professionista, è stato redattore del quotidiano “.com”, specializzato nel mondo delle comunicazioni. I documenti in appendice al volume sono stati curati da Andrea Monti (coautore di Spaghetti Hacker e di Segreti spie e codici cifrati, entrambi pubblicati da Apogeo).

Acquista il libro online

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.