OFFERTA DEL GIORNO

Machine Learning con Python in ebook a 6,99€ invece di 24,99€

Risparmia il 72%
Home
I nuovi portable player Archos supportano Adobe Flash

06 Luglio 2007

I nuovi portable player Archos supportano Adobe Flash

di

La Quinta Generazione di lettori multimediali portatili sarà finalmente compatibile con YouTube

Archos, produttore di riferimento nel settore dell’entertainment mobile, ha confermato che la Quinta Generazione dei lettori multimediali portatili (PMP) supporterà i video basati sul formato Adobe Flash, permettendo agli utenti di accedere, vedere, scaricare e archiviare i video di YouTube o di altri siti online.

I nuovi Archos 605 Wi-Fi e 705 Wi-Fi, inoltre, sono gli unici dotati di connessione wireless e contemporaneo supporto per file in formato Flash. «La nuova gamma di lettori multimediali portatili permette un accesso semplificato ai contenuti digitali, e non solo ai video o ai programmi TV preferiti, ma anche ai video personali o quelli online», ha dichiarato Henri Crohas, fondatore e CEO dell’azienda. «Collaborando con Adobe per il supporto del formato Flash, milioni di video saranno disponibili ovunque o nel proprio salotto utilizzando semplicemente il PMP e la DVR Station».

Il supporto al formato Adobe Flash è disponibile con il plug-in Web browser, che permette l’accesso completo al web dai prodotti Wi-Fi della Quinta Generazione. Questo plug-in sarà disponibile sul sito ufficiale a un costo indicativo di 30 Euro. La Quinta Generazione comprende l’Archos 405, il 605 WiFi e il 705 WiFi. I lettori sono dotati di schermi di varie misure e capacità di archiviazione a partire da memorie Flash da 2GB fino ad arrivare a hard disk di 160GB. La linea di PMP partirà da un prezzo indicativo di 150 Euro e sarà disponibile dal prossimo autunno.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.