Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
I nostri like della settimana (4/2011)

28 Gennaio 2011

I nostri like della settimana (4/2011)

di

Gli articoli che ci sarebbe piaciuto pubblicare e le segnalazioni meritevoli di visibilità. Questa settimana: i commenti al messaggio del Papa sulle reti sociali, l'appello per Torino Open Gov, l'ennesimo regolamento dagli effetti nefasti sul web, molta editoria digitale e qualche curiosità
  • Il web non è una televisione. Agcom pubblica la delibera che regola l’iscrizione al web e include tutti i fornitori di “servizi media audiovisivi”; Guido Scorza evidenzia i rischi di un’interpretazione poco chiara.
  • Appello per Torino Open Government. Un gruppo di cittadini, professionisti e appassionati chiede ai candidati sindaci del capoluogo piemontese un impegno concreto sul fronte dell’open government.
  • Usabilità del Kinect. Luca Chittaro approfodisce la recensione che Jacob Nielsen ha dedicato all’interfaccia touchless di Microsoft: tanti problemi, anche gravi, ma alla fine il giudizio non è affatto negativo.
  • Come non promuovere un libro online. Una sfilza di consigli di buon senso su come editori e autori dovrebbero evitare di comportarsi per scongiurare brutte figure controproducenti in rete.



A proposito di questa rubrica: la selezione di link della redazione di Apogeonline viene distillata giorno per giorno nella sezione Idee in Rete (in cima alla colonna centrale del sito), è dotata di un feed, ha il suo repertorio su Delicious, può essere consultata anche su Facebook e Twitter. Questa è la sintesi dell’intera settimana, per tenere una traccia strutturata di quanto ha colpito la nostra attenzione nei sette giorni precedenti. Se pensi che potrebbe esserci sfuggito qualche contenuto rilevante, contattaci via email, sulla nostra pagina Facebook o via Twitter. L’immagine in apertura è tratta da un prototipo di Nation.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.