ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
I monitor dei computer sono pericolosi

21 Settembre 2000

I monitor dei computer sono pericolosi

di

Secondo alcuni scienziati svedesi, ci sarebbe un legame tra un componente contenuto nei monitor per computer e l’apparire di allergie e mal di testa. I monitor emetterebbero gas nocivi.

Una brutta notizia per tutti gli affezionati di Internet, che passano ore e ore incollati al monitor.
Il fenomeno è talmente grave che questi ricercatori hanno raccomandato ai costruttori di prendere misure per stabilizzare questi componenti chimici.

Finora, si conoscevano solo gli effetti nocivi sugli occhi, ma nessuno aveva messo in guardia contro la presenza di un prodotto allergico in tutti i monitor informatici.
Secondo lo studio pubblicato dal giornale Enviromental Science and Technology, responsabile di fenomeni allergici e di emicranie sarebbe un prodotto ignifugo.

Il trifenil-fosfato, questo è il suo nome in chimica, è conosciuto per le sue proprietà ritardanti in caso di incendio, ma anche per le sue caratteristiche allergiche.
È utilizzato per ricoprire alcune parti dei monitor che sono sottoposte a temperature elevate.

I ricercatori svedesi hanno scoperto che durante l’accensione, le alte temperature che vengono raggiunte all’interno dello schermo provocano emanazioni tossiche.
La presenza di questi gas può portare emicranie e reazioni allergiche alla pelle o starnuti.

Secondo lo studio, poi, le emanazioni provenienti dagli schermi sono più intense, più il materiale è nuovo.
Ma, secondo le conclusioni dei ricercatori svedesi, dopo 180 ore di utilizzo il livello di trifenil-fosfato resta comunque 10 volte superiore alla norma.

Il professor Conny Ostman, che ha guidato questo studio ha concluso il suo rapporto invitando i costruttori a “scaldare” i monitor prima della loro vendita nei negozi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.