ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
I love you, il terribile virus informatico si è trasformato in Joke

08 Maggio 2000

I love you, il terribile virus informatico si è trasformato in Joke

di

È arrivato “i love you” il virus informatico che si è meritato la prima pagina anche sui giornali italiani.

L’onore della cronaca lo deve alla sua pericolosità, ma anche al fatto che ha paralizzato 18 mila computer in Australia.
Tanto che, la Trend Micro, un’azienda di sistemi anti virus, ha dichiarato che i danni provocati da “i love you” sono i peggiori mai registrati fino a oggi.

Su questo virus, l’FBI ha annunciato l’apertura di un’inchiesta.
“L’FBI ha aperto un’inchiesta per determinare l’origine del virus”, annuncia un comunicato del Centro di protezione delle infrastrutture nazionali dell’ente americano.

La nota spiega inoltre che “i love you è comparso in Asia e si è rapidamente propagato in almeno altri 20 paesi ” e che durante la scorsa notte “sono state scoperte nuove varianti” di questo virus.

Infatti, la statunitense Computer Associates, società di produzione software per aziende, avverte che il virus “i love you” potrebbe diventare “joke”, per ingannare ignari destinatari di e-mail e infettare i loro computer.

Secondo l’azienda, non è escluso che nei prossimi giorni, compaiano altre insidiose varianti dello stesso virus.
La variante scoperta ieri dalla Computer Associates ha una nuova riga di soggetto con le parole “fwd:Joke” (scherzo) e l’allegato “very Funny.vbs” (molto divertente.vbs).

Quindi ancora una volta ricordiamo che se ricevete uno di questi file via posta elettronica, distruggetelo.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.