Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
I limiti dello sviluppo (del crowdsourcing)

06 Marzo 2012

I limiti dello sviluppo (del crowdsourcing)

di

Si potrebbe quasi scrivere la storia di Internet seguendo le tappe di diffusione telematica delle iniziative di Seti Institute. Se solo arrivasse una risposta dal cosmo.

Per capire la potenza di Internet come piattaforma applicativa si può prendere a esempio una delle ricerche scientifiche finora più elusive e prive di riscontri: quella di segnali provenienti da forme di vita intelligenti extraterrestri.

Seti Istitute e il radiotelescopio di Arecibo, nel Portorico, sono diventati quasi sinonimi dopo che nel 1974 venne trasmesso un famoso messaggio destinato a possibili ascoltatori alieni.

Ma la parte complicata è analizzare il rumore radio di fondo dell’universo alla ricerca di pattern regolari che possano puntare alla scoperta di un segnale non casuale e non naturale. Con il primo diffondersi di Internet è venuto naturale a Seti proporre a chiunque, dotato di un computer, la collaborazione gratuita al progetto: [email protected] si dichiara tuttora l’iniziativa di computing distribuito più… distribuita di tutte, con oltre tre milioni di iscritti i cui calcolatori, tra salvaschermo, applicazioni e script di shell, analizzano nel tempo libero segmenti di dati provenienti dai server.

In tempi di web 2.0 e rete sociale, il progetto si è lanciato anche nel crowdsourcing con SetiLive, l’idea che qualche occhio umano momentaneamente lontano da Facebook possa individuare il segnale giusto tra quelli inviati in streaming dal sito.

Anche la rete, il calcolo distribuito e il crowdsourcing hanno comunque i loro limiti. E.T., se esiste, non ha ancora premuto il pulsante Condividi.

L'autore

  • Lucio Bragagnolo
    Lucio Bragagnolo è giornalista, divulgatore, produttore di contenuti, consulente in comunicazione e media. Si occupa di mondo Apple, informatica e nuove tecnologie con entusiasmo crescente. Nel tempo libero gioca di ruolo, legge, balbetta Lisp e pratica sport di squadra. È sposato felicemente con Stefania e padre apprendista di Lidia e Nive.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.