ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
I file di i-Tunes si possono scaricare all’infinito

09 Aprile 2004

I file di i-Tunes si possono scaricare all’infinito

di

Un programma disponibile sul Web permette di aggirare la protezione dei file AAC acquistati dal sito di vendita di musica online di Apple

La tecnologia di protezione di file musicali sull’iTunes Music Store, FairPlay, è stata battuta. Un utente ha concepito un programma che permette di fare saltare questa protezione.

Disponibile sul Web, si tratta di un codice sorgente che permette di trasformare un file downloadabile su iTunes in formato AAC protetto, in un documento sempre in formato AAC ma non protetto.

In seguito, grazie al nuovo formato, è possibile scaricare il file su qualsiasi computer lettore digitale, mentre i file protetti possono essere registrati soltanto su tre computer e sull’iPod.

L’operazione di “deprotezione” preserva anche, oltre al suono, i dati associati: titolo, nome dell’artista, album. Ma il candidato alla decodificazione deve avere, soprattutto, un account valido su iTunes e avere scaricato un pezzo in AAC protetto.

Questo programma, dunque, non creerà reali problemi essendo i brani “deprotetti” legalmente acquistati. Il suo creatore rifiuta infatti di considerarsi un hacker e afferma di comprare legalmente tutta la musica di cui dispone: “Voglio che i musicisti guadagnino del denaro. Voglio che Apple guadagni del denaro. Questo programma mi permette solo di trasportare ovunque voglia i miei file”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.