Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
I cinque tipi di internauti

13 Aprile 2001

I cinque tipi di internauti

di

Quali sono le tipologie degli utenti Internet? Funzionano ancora le vecchie classificazioni socio-demografiche?

Secondo l’azienda di sondaggi e studi Canal-Ipsos, no. E spiega perché.

Secondo Louis Rougier, direttore generale di Ipsos Mediangles, “la nozione di internauta medio ha sempre meno senso. Più cresce, più il mercato diventa un mosaico. Le classificazioni tradizionali socio-demografiche (l’età, il sesso, ecc.) non sono sufficienti per dare conto di diversi modi di vivere l’Internet. Le implicazioni di questo approccio tipologico sono molteplici: sviluppo di servizi naturalmente posizionati su tipi di internauta precisi, ottimizzazione delle politiche di comunicazione in funzione degli stili adottato da ciascun tipo, media-planning corretti per affinità con i tipi ricercati”.

Quali sono queste tipologie disegnate dallo studio? Sono cinque, in ordine di importanza: i “basics”, i “companions”, i “sweet homes”, gli “experts” e i “traders”.

Iniziamo con i “companions”. Rappresentano il 22 % degli internauti e sono giovani, spesso studenti. Apprezzano il Web per il lato ludico e conviviale e si incontrano sui siti di musica, cinema o di giochi.
Quasi sempre maschi, sono compresi tra i 15 e i 24 anni e hanno console per videogiochi e lettore DVD. Il 70 % di loro è connesso da casa e più di un quarto dispone di un accesso scolastico.

I “traders” (11 %) invece privilegiano i siti della borsa online e sono quelli che più di tutti acquistano via Web. Percepiscono Internet come uno strumento utile.
Se preferiscono i siti di borsa e seguono l’attualità online, non disdegnano i siti del “buon vivere”, come quelli di vini o di viaggi.

Dispongono di accesso a Internet da casa e anche dal lavoro. Internet per loro è una specie di strumento di documentazione, più utile che appassionante.

Gli “experts” (13 %) sono i più anziani utenti di Internet, spesso uomini, lavorano nel settore informatico.
Hanno un livello di responsabilità elevato nelle loro imprese per la scelta di prodotti o di fornitori informatici e di telecomunicazioni.

Considerano Internet come una fonte di documentazione, anche se molti di loro trovano la Rete appassionante prima che utile. Ama gironzolare per la rete e scoprire prodotti nuovi.
Ma sono anche gli internauti più assidui e compiono, in rapporto agli altri, numerose operazioni via Internet: consultazioni bancarie, ascolto di radio online, visionare film, formazione, scaricare musica e partecipare a forum.

I “sweet homes” (21 %) rappresentano un internauta su cinque, anche se lo sono da poco tempo e si connette a Internet per ragioni personali.
I suoi interessi seguono la casa e la famiglia e non esita, malgrado la sua scarsa esperienza, a comprare online.

In maggioranza donne, tra i 25 e i 50 anni, i sweet homes sono quadri intermedi, impiegati o senza una vera e propria attività professionale.
Trovano Internet appassionante, piuttosto che utile e sono per la scoperta di nuovi prodotti e girovagare sul Web alla ricerca di nuovi siti.

Privilegiano i siti di annunci (impiego, immobiliari o di automobili), le guide all’acquisto, i siti destinati ai genitori, ai bambini o alle donne, i siti di salute, di cucina o decorazioni.

I “basics”, con il loro 33 % sono il gruppo più numeroso, dove dentro ci sono internauti di tutte le età.
Si contraddistinguono per la loro poca vita sul Web e la loro relativa diffidenza verso il commercio elettronico e la pubblicità online.
Più utile che appassionante, per loro Internet è una fonte di documentazione e detestano perdere tempo sul Web. Se vanno sul Web è perché hanno un’idea precisa di cosa cercare.

Questo il motivo per cui privilegiano i motori di ricerca e i siti di annunci d’impiego, di viaggi, di cinema e di musica.
Sono tutto tranne che esperti in informatica e sovente ignorano quale materiale utilizzano per andare su Internet. Per loro, modem, browser, plug-in, sono solo parole.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.