FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
I cinesi bloccano i siti di informazione occidentali durante l’APEC

22 Ottobre 2001

I cinesi bloccano i siti di informazione occidentali durante l’APEC

di

I giornalisti occidentali hanno un altro “nemico”, ora dimenticato per gli avvenimenti di queste settimane.
Un nemico che ha bloccato i siti dei principali media americani ed europei, in occasione dell’annuale riunione del Forum della cooperazione economica Asia-Pacifico (APEC) svoltasi a Shangai: la Cina.

Malgrado le vibrate proteste dei giornalisti che hanno visto i loro siti bloccati dalle autorità cinesi (tra questi anche Voice of America (VOA) e la BBC), nulla è mutato e restano inaccessibili dal centro della stampa internazionale realizzato per la riunione dell’APEC.

Con tipica diplomazia cinese, Zhang Qiyue portavoce cinese della segreteria dell’APEC ha dichiarato che “potrebbe esserci qualche problema con le comunicazioni” e, ai giornalisti che lo incalzavano con le domande, ha detto che “è naturale per ogni governo prendere misure destinate a controllare Internet”.

Insomma, grazie a questo clima ognuno cerca di approfittarne per trovare scuse alle proprie operazioni di censura o controllo sulla Rete e i cinesi non sono stati da meno, abituati come sono a controllare ogni forma di informazione.

Infatti, in Cina l’informazione resta monopolio del governo e la liberalizzazione del settore non ha fatto parte delle condizioni sottoscritte dal paese per aderire all’Organizzazione mondiale del commercio (WTO).

Unica “vittoria” dei giornalisti è stato lo sblocco dei siti dei quotidiani Los Angeles Times, Washington Post, New York Times e Wall Street Journal, sotto stretto controllo delle autorità cinesi.

Ironia della sorte, il Forum ha come obiettivo rilanciare la liberalizzazione del commercio e degli investimenti e promuovere la nuova economia.
I cinesi hanno trovato un modo tutto loro e originale per far capire il loro interesse a questi temi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.