Home
I brevetti mettono in difficoltà il settore storage

16 Ottobre 2007

I brevetti mettono in difficoltà il settore storage

di

Western Digital, Seagate, Toshiba, Hewlett-Packard e Dell sotto indagine per violazioni dei brevetti

La U.S. International Trade Commission (USITC) ha avviato un’indagine ai danni dei più importanti «produttori» di hard disk. Western Digital, Seagate, Toshiba, Hewlett-Packard, e Dell potrebbero aver violato i brevetti (1 / 2) di Steven e Mary Reiber. Pare infatti che le cinque aziende commercializzino, o producano, hard disk che fanno uso di «tecniche ceramiche» brevettate dai tecnici Reiber.

La legge (Sezione 337 del Tariff Act) consentirebbe il divieto di importazione dei prodotti che violano i brevetti statunitensi. In pratica, il rischio è che si prefiguri una sorta di embargo per questo genere di prodotti hardware.

Comunque, anche se l’ITC dovesse considerare le cinque aziende colpevoli, queste potrebbero rivolgersi alla Corte d’Appello statunitense. Nei prossimi 45 giorni USITC dovrebbe fare chiarezza sulla questione.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.