FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
I brevetti del software

15 Giugno 1999

I brevetti del software

di

Il 24 giugno 1999 il Parlamento europeo intende approvare una proposta di legge che consentirebbe di brevettare algoritmi e tecniche software. Questo vorrebbe dire che chiunque in Europa ottenesse il riconoscimento del brevetto di un determinato algoritmo potrebbe riservarsene l'uso esclusivo o comunque farsi pagare profumatamente per concederne l'uso.

L’assurdità è che sarebbe possibile brevettare anche algoritmi e tecniche software che qualsiasi programmatore considera assolutamente elementari e che finora ha sicuramente usato almeno una volta. (Non volevamo crederci, ma non abbiamo potuto fare a meno di rabbrividire nel leggere quanto si trova a partire da http://www.freepatents.org/examples)

Per ogni procedura, per ogni funzione usata nel tuo programma, ma magari anche solo per scrivere una pagina Web che facesse uso di una semplice tecnica ora diffusissima, rischieresti di dover pagare magari profumatamente, oppure di ritrovarti citato in tribunale qualora l’algoritmo o la tecnica usata fosse già stata brevettata da qualcuno.
Noi siamo particolarmente preoccupati, inoltre, delle ricadute negative che ciò comporterebbe sul software Free (libero), che si fonda sulla garanzia della condivisibilità dei sorgenti e delle metodologie, in una parola, della “conoscenza”.

Proviamo a fare un paragone e immaginiamo che da un certo momento si possa sottoporre a copyright non solo i diritti di stampa di un libro, o di qualsiasi altra opera intellettuale, ma anche il contenuto, cioè le idee, i singoli passaggi, le frasi, le costruzioni grammaticali.
Come sarebbe possibile continuare ad esprimersi liberamente senza il rischio di venire citati in tribunale? Come si potrebbe conciliare questo con la libertà di espressione, e quindi con la democrazia e la Costituzione?

Pensa che nella prospettiva dei propositori questo viene suggerito come un incentivo per la ricerca e la produzione di nuovi algoritmi e nuove tecniche! Per noi non sarebbe altro che l’asservimento della conoscenza all’interesse di pochi.

Per un’introduzione al problema e per informazioni sulle iniziative che possono essere intraprese, consulta la pagina:
http://no-patents.prosa.it/

oppure (la copia):
http://utenti.tripod.it/altamore/brevetti.html
http://www.geocities.com/SiliconValley/Network/7455/brevetti.html

Inoltre puoi collegarti anche ai seguenti siti, impegnati sul fronte della lotta contro i brevetti software in Europa (vi consigliamo di consultare prima la pagina sopra indicata se è la prima volta che sentite parlare di questo problema):

Francia: http://www.freepatents.org
Italia: http://no-patents.prosa.it
Germania: http://swpat.ffii.org

Esortiamo tutti a prendere una posizione e ad agire di conseguenza. Sul sito http://no-patents.prosa.it è anche possibile firmare l’iniziativa, in segno di sostegno.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.