Home
Hotmail: il protocollo WebDAV a pagamento

30 Settembre 2004

Hotmail: il protocollo WebDAV a pagamento

di

A partire dal primo trimestre 2005, la casella di posta non sarà più accessibile con Outlook Express. Unica soluzione: abbonarsi a MSN Hotmail Plus per 20 euro all'anno

Fino a oggi un utente di Hotmail poteva, volendo, reindirizzare e gestire la sua posta elettronica su Outlook Express. Una soluzione pratica che sarà d’ora in poi riservata agli utenti del servizio a pagamento. Gli altri dovranno accontentarsi del classico accesso via Web.

WebDAV, protocollo standard Internet che era utilizzato da Microsoft per trasferire i messaggi conservati su un server Hotmail verso un Pc fornito di Outlook, da oggi è eliminato, accusato di incoraggiare gli spammer. In realtà, con una capacità attualmente limitata a 2 Mb dell’account Hotmail, reindirizzare la posta elettronica verso il proprio hard disk era una cosa molto comoda di cui, secondo Microsoft, approfitterebbe il 10% degli utenti.

Microsoft ha dunque fatto la scelta di rendere l’utilizzo di WebDAV a pagamento. Difficile infatti immaginare degli spammer fornire i dettagli della loro carta di credito, e al contempo la capacità della casella di posta passerà da 2 a 250 megabyte.

Coloro che vorranno continuare a utilizzare Outlook Express come complemento della Webmail di Microsoft dovranno quindi pagare i 19,99 euro all’anno dell’abbonamento a MSN Hotmail Plus e ai suoi 2 Gb di spazio.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.