Home
Google vuole fare concorrenza al servizio Paypal di eBay

21 Giugno 2005

Google vuole fare concorrenza al servizio Paypal di eBay

di

Secondo il Wall Street Journal, l'americano Google prevede di lanciare quest'anno un servizio di pagamento elettronico

Secondo indiscrezioni, il motore di ricerca leader mondiale avrebbe deciso di intraprendere questa iniziativa per differenziare le sue fonti di reddito, certo, ma anche per fare concorrenza al sistema PayPal di eBay.

I dettagli di questo nuovo servizio non sono stati rivelati, ma alcune fonti molto attendibili segnalano che il servizio di Google potrebbe essere simile a quello di eBay, che permette agli internauti di regolare i loro acquisti online utilizzando un conto elettronico basato sulla loro carta di credito o sul conto corrente.

Nessun portavoce di Google pare avere commentato la notizia ma, secondo il Wall Street Journal, il servizio di pagamento online del motore di ricerca leader potrebbe rappresentare un’importante diversificazione delle fonti di reddito che andrebbe a sommarsi alla pubblicità online, voce che ha contribuito, nel 2004, per il 99% ai redditi del motore di ricerca, con un valore di 3,2 miliardi di dollari (2,6 miliardi di euro).

I fornitori di soluzioni di pagamento online infatti prelevano, in generale, una commissione su ogni transazione. Il servizio PayPal di eBay ha generato 233,1 milioni di dollari (189,71 milioni di euro) solo nel primo trimestre 2005, ed ha contato per il 23% nella realizzazione dei redditi del sito di aste online. Un’ottima prospettiva di guadagni supplementare, dunque, per Google.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.