Home
Google farà concorrenza a ViaMichelin

28 Aprile 2006

Google farà concorrenza a ViaMichelin

di

Dopo Gran Bretagna, Stati Uniti e diversi Paesi europei, le mappe di Google Maps saranno disponibili anche in Italia

Il settore della ricerca dei percorsi stradali online si è arricchito della disponibilità, anche in Italia, delle mappe del servizio Google Maps. Infatti, se fino a qualche giorno fa, cercando informazioni stradali sull’Europa, il servizio di Google rimandava solo ai confini dei diversi Paesi, adesso è possibile visualizzare informazioni dettagliate su tutte le strade europee, Italia inclusa. Nel nostro Paese esistono già da tempo portali che operano in questo campo, è il caso di ViaMichelin, Kataweb Mappe o Tuttocitta. Ma la vera novità di Google è che, oltre a cercare strade e calcolare i percorsi più veloci per raggiungere il luogo prestabilito, situato anche in città diversa da quella di partenza, si collega ai database dei servizi di Pagine Gialle, localizzando e fornendo informazioni specifiche, come il codice di avviamento postale, il sito e il numero di telefono di negozi, pizzerie, centri commerciali, enti pubblici, università, cinema e quant´altro.

Il servizio non è da confondere con Google Earth, il software che si scarica su Pc e permette di vedere il mondo dall’alto. Nel caso di Google Maps, non bisogna fare altro che accedere al portale del servizio del colosso americano delle ricerche online, cercare il Paese, successivamente la città e si apriranno i percorsi e le mappe dettagliate. Per effettuare una ricerca stradale, bisogna essere il più precisi possibile, indicando il nome esatto della via e la città. Infine, Google Maps presentamappe dinamiche e interattive e, sfruttando il motore di Gogle Earth, è possibile sovrapporre, trascinando le cartine, la mappa stradale a quella satellitare.

Ecco quindi un servizio davvero prezioso e di grande utilità, che certamente darà del filo da torcere agli altri siti Web operanti nello stesso settore; oltretutto, non appena si concluderanno gli accordi con gli operatori telefonici italiani, si potranno scaricare sul proprio telefono cellulare tutte le mappe del colosso di Mountain View. Il terminale diventerà quindi una sorta di navigatore satellitare Gps attraverso appositi software che sono già disponibili gratuitamente.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.