RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Google e Yahoo!, ancora novità

07 Marzo 2005

Google e Yahoo!, ancora novità

di

Yahoo! mette le sue tecnologie a disposizione degli sviluppatori mentre Google, suo storico rivale, annuncia di aver arricchito il suo servizio di ricerca locale

Il programma Yahoo! Search Developer Network permette ai webmaster di sviluppare nuove applicazioni a partire dai servizi del portale, come già fatto da Google.
Si tratta di un programma dedicato agli sviluppatori, per dare loro un accesso privilegiato alle risorse legate al servizio di ricerca e di marketing del gruppo Internet. L’obiettivo di quest’apertura tecnologica, realizzata tramite Applications Programming Interfacce (o API), è di stimolare l’innovazione tecnologica. Il principale vantaggio di un API, infatti, è che permette una comunicazione diretta con un server evitando di passare attraverso un’interfaccia grafica sul Web. In questo modo, si velocizzano notevolmente le attività.
Il programma dà inoltre accesso a servizi marketing legati a Overture Services, la filiale commerciale di Yahoo!, conosciuta per i suoi programmi di link sponsorizzati, che dovrebbe presto cambiare nome.

Ma la ricerca locale rimane una priorità per i motori di ricerca su Web, costantemente impegnati nel reperire nuove nicchie pubblicitarie.

Così Google annuncia di avere arricchito Google Local con informazioni prese da Google Maps, e altre relative agli esercizi commerciali.

Il motore leader mondiale ha rivelato che le nuove informazioni, come orari di negozi, menu di ristoranti e dettagli per i turisti, proverranno da una varietà di fonti da tutto il Web. Un po’ come il servizio locale di Yahoo!.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.