FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Gli Stati Uniti non sono più il regno di Internet

17 Maggio 2001

Gli Stati Uniti non sono più il regno di Internet

di

Chi ha detto che gli Stati Uniti sono il “regno di Internet”? L’ultimo studio della Ipsos-Reid, rivela che gli americani hanno perso lo scettro di “popolo del Web” e annuncia una rivoluzione grazie all’eccezionale crescita della Rete in numerosi paesi.

Infatti, gli Stati Uniti rappresentano oggi il 36 % del totale degli utenti Internet (solo poco tempo fa erano il 40 %) e perdono il primato. Globalmente, l’Europa dell’Est rappresenta il 22 % della popolazione elettronica, mentre il 12 % degli utenti anglofoni proviene da Canada, Australia, Sud Africa e Gran Bretagna.

Certo, ancora differenze esistono. Ad esempio, se la Rete è ormai entrata a far parte della vita quotidiana delle popolazioni dell’America del Nord, dell’Australia, dell’Europa e del Giappone (qui con la differenza del modo in cui si naviga, attraverso il cellulare), tre persone su quattro non hanno mai sentito parlare di Internet in Cina, India, Russia e nei paesi in via di sviluppo.

I paesi più “connessi” sono la Svezia (85 %), il Canada (60 %) e gli Stati Uniti (59 %).

La posta elettronica è l’attività interattiva più popolare sul Web con il 90 % di uso.
Lo scambio di foto per posta elettronica, poi, diventa popolare con il 55 % degli intervistati che hanno dichiarato di farne uso e di aver già inviato o ricevuto una foto attraverso il loro indirizzo di posta.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.