RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Gli ispano-americani preferiscono siti in inglese

14 Gennaio 2000

Gli ispano-americani preferiscono siti in inglese

di

Appena l’otto per cento dei cinque milioni di utenti online di origine ispano-americana segue i siti in spagnolo. È quanto emerge da un sondaggio curato dall’agenzia portoricana Research & Research per conto del portale di e-commerce Espanol.com. Si preferiscono dunque i siti made-in-USA, nonostante il 63 per cento di costoro sia nato in paesi al di fuori degli Stati Uniti.
Il 51 per cento degli interpellati ha dichiarato di essere bilingue, e visita siti in entrambe le lingue, mentre il 41 per cento sceglie decisamente quelli in inglese. In ogni caso, la vasta maggioranza si dichiara interessata all’acquisto online di prodotti di lingua spagnola. Quasi la metà ha comprato musica “salsa” e il 45 per cento legge libri in spagnolo.

In generale, oltre il 75 per cento degli utenti ispano-americani ha effettuato qualche acquisto sul Web, software e servizi vari, musica e libri. Un trend che riguarda più da vicino coloro che vivono negli USA da almeno dieci anni. Si calcola che le entrate medie annuali di un navigatore ispano-americano sia intorno ai 47.000 dollari, contro i 51.000 degli altri utenti.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.