RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Giovani hacker inglesi rubano la carta di credito a Bill Gates

28 Marzo 2000

Giovani hacker inglesi rubano la carta di credito a Bill Gates

di

Chi non vorrebbe essere, almeno per un’ora, se non proprio Bill Gates, almeno il possessore della sua carta di credito?

È quello che è successo a Raphael Gray, un ragazzo del Galles che è stato arrestato il fine settimana scorso.
Accusato di intrusione ripetuta su siti di commercio elettronico, aveva anche ottenuto dettagli sulla carta di credito del padrone della Microsoft.

Giovani, sono sempre più giovani i pirati informatici. A 18 anni, Gray è stato accusato di pirataggio ma, intervistato da un giornale britannico, ha affermato di avere in mano i codici della carta di credito di Bill Gates.

Secondo il Sunday Telegraph, l’inserto domenicale del quotidiano inglese Daily Telegraph, Gray e i suoi amici si sono scambiati via posta elettronica le coordinate delle carte di credito di Bill Gates, prendendole dal sito della NBCI, filiale della catena americana NBC.

I ragazzi, che utilizzavano lo pseudonimo di “curador” – che in gallese vuol dire protettore – sono accusati di essersi introdotti in nove siti di e-commerce e di aver derubato i dati di carte di credito su circa 26 mila conti su siti americani, canadesi, tailandesi, giapponesi e britannici.

Arrestato sabato a seguito di un’azione congiunta tra FBI e polizia del Galles, si è scoperto che l’azione di Gray è costata la cifra di 3 milioni di dollari.
L’interessato si giustifica dicendo che voleva solamente portare le prove che i siti non sono sicuri.

Prova che sicuramente è riuscito a portare, ma a cui la polizia e l’FBI non crede.

Per leggere l’articolo completo andate all’indirizzo: http://www.telegraph.co.uk:80/et?ac=000659276559150&rtmo=Lb3hiyld&atmo=lllllljx&pg=/et/00/3/26/nhack26.html

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.